Oligoelementi e Oligoterapia, quarta parte

10- OLIGOELEMENTI DIATESICI

Quando si attua una terapia catalitica con elementi diatesici, correggendo una specifica carenza, si avrà, come effetto globale, l’eliminazione di un determinato episodio morboso, ma anche un impatto positivo su tutti gli altri aspetti specifici del terreno.

MANGANESE (Mn)

Con questo elemento diatesico avremo, nel caso della diatesi 1, non soltanto la scomparsa, ad esempio, della sintomatologia ALLERGICA, ma una attenuazione dei vari “fenomeni iperergici”, caratteristici di questi soggetti, nella sfera intellettuale, psicologica e fisica. (Vedi Diatesi 1)

MANGANESE-RAME (Mn-Cu)

Nel caso della diatesi 2, dove il problema di base è quello di una GENERALE SCARSITA’ DI DIFESE ORGANICHE E DI RESISTENZA, con l’associazione diatesica Mn-Cu si ottiene un significativo sviluppo delle autodifese, rinforzando globalmente il terreno del soggetto che diviene più resistente sia nei confronti delle aggressioni microbiche e virali (specie a carico dell’apparato respiratorio e otorinolaringoiatra), sia della fatica fisica in generale. (Vedi Diatesi 2)

MANGANESE-COBALTO (Mn-Co)

Nella diatesi 3 l’individuo è in fase Distonica e l’associazione catalitica Mn-Co unisce l’azione modulatrice del Manganese alla spiccata azione anti-Distonica del Cobalto.

Questa diatesi, tipica delle persone di mezza età, ma purtroppo presente anche in età inferiori, si potrebbe definire la diatesi dell’ANSIA.

Se non la si blocca tempestivamente, si rischia di aggravare in modo irreversibile lo stato Distonico, sfociando spesso in quello Anergico.

L’associazione Mn-Co rappresenta un energico ed efficacissimo rimedio oligoterapico che ottiene successi spesso eclatanti quanto più tempestivamente viene assunto dai soggetti in fase Distonica e quanto più lo si impiega con costanza per lunghi cicli. (Vedi Diatesi 3)

RAME-ORO-ARGENTO (Cu-Au-Ag)

Nella diatesi 4, il quadro Anergico impone un intervento radicale per stimolare un terreno molto defedato, dove la AUTODIFESE FISICHE, INTELLETTUALI E PSICHICHE SONO GRAVEMENTE COMPROMESSE.

Questa associazione ha un’azione terapeutica validissima nello stimolare la reattività del terreno anergico. Proprio nel campo delle Anergie Giovanili si ottengono risultati spesso eclatanti e decisamente molto più rapidi rispetto agli interventi catalitici in altri tipi di situazioni. (Vedi Diatesi 4)

11- ELEMENTI COMPLEMENTARI

Oltre agli oligoelementi diatesici e alle due associazioni Zinco-Rame e Zinco-Nichel-Cobalto per le sindromi di disadattamento endocrino, l’Oligoterapia si avvale dell’impiego di numerosi altri elementi chimici che vengono a completarne l’azione catalitica. Si tratta in parte di oligoelementi veri e propri, come l’Alluminio, il Litio ed altri, e di elementi chimici come lo Zolfo, il Fosforo, il Magnesio e il Potassio che, essendo presenti nell’organismo umano in quantità maggiori, non sono da considerare oligoelementi, ma vengono ugualmente impiegati in Oligoterapia, con ottimi risultati, associati ai diatesici.

Questi metalli e metalloidi vengono comunemente chiamati “Elementi Complementari”.

1. ALLUMINIO

Azione: Regolatore del sistema nervoso, favorente il ripristino delle facoltà cognitive nei bambini

Campo d’impiego: Turbe del sonno (non di origine digestiva), ritardi e affaticamento intellettuale

2. BISMUTO

Azione: Antinfettivo e antinfiammatorio della sfera ORL

Campo d’impiego: Angine, amigdalite, stati infiammatori della gola e della sfera ORL in generale

3. COBALTO

Azione: Regolatore del sistema neuro-vegetativo, vasodilatatore, ansiolitico, antispasmodico, stimolante dell’ematopoiesi

Campo d’impiego: Cefalee vasomotorie, spasmi arteriosi, aerofagie, singhiozzo, artriti degli arti inferiori, palpitazioni, varici, emorroidi

4. RAME

Azione: Anti-infettivo, anti-infiammatorio, stimolatore delle autodifese, energizzante, favorisce l’assorbimento del Ferro

Campo d’impiego: Influenze, raffreddori, stati infettivi e infiammatori acuti e cronici, reumatismi infiammatori, poliartrite, spondilartrite anchilosante, psoriasi

5. FLUORO

Azione: Elemento costitutivo della fluoridrossiapatite dello smalto dentario e stimolatore degli osteoblasti del tessuto osseo

Campo d’impiego: Rachitismo, osteoporosi, iperlassità legamentare, turbe dell’equilibrio fosforocalcio, carie dentarie, decalcificazione, scoliosi, distorsioni ricorrenti

6. IODIO

Azione: Regolatore tiroideo iper o ipo, senza rischi di iodismo

Campo d’impiego: Distiroidismi funzionali, malattia di Basedow, gozzo, variazioni pressorie, obesità

7. LITIO

Azione: Regolatore del sistema nervoso

Campo d’impiego: Sindromi ansioso-depressive reattive. Alterazioni dell’umore, instabilità caratteriale e decadimento senile associati a depressione. Dolori muscolari secondari a stati ansioso-depressivi

8. MAGNESIO

Azione: Regolatore dell’eccitabilità neuro-muscolare

Campo d’impiego: Affaticamento psichico e intellettuale, demineralizzazione, rachitismo, spasmofilia, nevriti, nevralgie, turbe intestinali croniche, coliti, enterocoliti, stitichezza cronica, senescenza, prostatismo, artrosi, dismenorrea e sindrome premestruale

9. NICHEL-COBALTO

Azione: Regolatore delle funzioni pancreatiche

Campo d’impiego: Disfunzioni pancreatiche, meteorismo, aerofagia, digestione lenta, cattiva digestione dei grassi, feci grasse, sonnolenza post-prandiale

10. FOSFORO

Azione: Regolatore dell’eccitabilità neuro-muscolare, antispasmodico

Campo d’impiego: Debolezza muscolare, tetania, spasmofilia, artrosi, turbe della memoria e intellettive, miastenia

11. POTASSIO

Azione: Regolatore degli scambi elettrolitici e della pressione osmotica delle cellule

Campo d’impiego: Interviene ostacolando la ritenzione idrica nell’obesità e negli edemi. Utile nei dolori articolari dell’artrosi

12. SILICIO

Azione: Remineralizzante del tessuto osseo e degli annessi cutanei

Campo d’impiego: Artrosi, caduta dei capelli e unghie fragili, rachitismo, rigenerazione cutanea, osteoporosi

13. SELENIO

Azione: Anti-ossidante, anti-radicali liberi

Campo d’impiego: Utile per contrastare i processi involutivi della senescenza e per una azione antiossidante, anti-radicali liberi, come preventivo dei rischi cardio-vascolari

14. ZOLFO

Azione: Desensibilizzante delle manifestazioni allergiche, sinergizzante catalitico di molti oligoelementi

Campo d’impiego: Allergie, asma, eczema, acne, foruncolosi, problemi dermatologici in generale, caduta dei capelli e unghie fragili, turbe epato-biliari, artralgie, neuro-artritismo, artrosi

15. ZINCO

Azione: Regolatore del sistema endocrino, stimolatore dei processi di crescita, immuno modulatore; una carenza di zinco deprime il sistema immunitario diminuendo le capacità dell’organismo di lottare contro le malattie infettive

Campo d’impiego: Disfunzioni ipofisarie, surmenage, impotenza, cicatrizzante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...