Tè neri

I Tè neri
Passiamo ora ai tè cosiddetti “fermentati”, i tè neri. Le varietà in commercio sono numerose e quindi ho cercato di selezionare quelli di più facile reperibilità.
Assam (India)

Si tratta di una varietà di tè nero che dà un infuso ricco e forte, dal colore arancio-rosso e dal caratteristico aroma di malto. Costituisce un elemento tipico di molte miscele commerciali di alta qualità, ma si trova anche venduto da solo.

In genere gli “Irish teas”, tè da prima colazione molto forti, sono costituiti interamente da tè di questa qualità.

22048

Ceylon (Sri Lanka)

Esistono diverse varietà di questo tè, che dà l’infuso più caratteristico impiegato in Occidente. Ha un aroma deciso, un carattere forte (con un contenuto di caffeina medio alto), un colore rosso brillante.

22453

Darjeeling (India)

E’ uno dei tè neri più ricercati, di altissima qualità. Dà infusi generalmente più chiari di altri tipi di tè, con un colore da aranciato a dorato. Possiede anche un carattere decisamente astringente e un aroma di fiori selvatici con una punta di mandorle dolci.

22389

Bibliografia:

“Il tè. Verità e bugie, pregi e difetti” di Gianluigi Storto, Salvatore Pellegrino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...